Diario di una psicologa di Annalisa Pellegrino @ Emia Edizioni : un viaggio fra parole che curano

Diario di una psicologa è un piccolo scrigno in cui l’autrice, Annalisa Pellegrino, racconta la sua esperienza e quello che ha imparato da quando ha iniziato il suo percorso da psicologa.

Fin dai suoi sedici anni l’autrice sa che la sua vocazione è proprio la psicologia e ci racconta come questo percorso sia stato complesso e spesso difficile, perché ha dovuto imparare a superare i suoi limiti di volta in volta, mano a mano che il percorso professionalizzante glieli faceva scoprire.

Quello che ci racconta però non è un elenco di casi o riflessioni sui traumi e sul ruolo della psicologia nel mondo di oggi, nonostante ancora adesso in molti storcano la bocca al solo sentire la parola psicologia; è più che altro il suo sguardo e ciò che ha appreso nel corso degli anni proprio attraverso il suo lavoro e l’interazione con i suoi pazienti.

Con uno stile fluido, semplice e melodioso, l’autrice ci racconta pagine della sua vita, come il cammino di Santiago, oppure ci regala le sue riflessioni sul potere della guarigione e su come spesso ci si perda dimenticando di ascoltare noi stessi.

Quello che abbiamo davanti è un diario dei pensieri, un diario intimo e caldo come una carezza o un abbraccio che ci riscalda per tutto il tempo della lettura.

Un tempo breve, perché breve è il volume che abbiamo fra le mani.

Ma un tempo denso di significati: le riflessioni dell’autrice non sono assolutamente autoreferenziali, ma anzi riescono a parlare a ogni lettore con un candore dirompente, pieno però di solarità e positività.

In fondo, è come se ci trovassimo di fronte a un puzzle, per altro similitudine cara all’autrice, che si ricostruisce, si sbroglia attraverso lo scorrere delle pagine e che alla fine, arrivando al cuore, ci lascia commossi e con un sorriso.

 

EDITORE: Emia Edizioni

AUTORE: Annalisa Pellegrino

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2019

PREZZO: 12,00 euro

 

image_pdfSCARICA QUESTO ARTICOLO IN FORMATO PDF