Bohemian serial killer di Daniele Rutigliano@Giulio Perrone Editore: un giallo d’autore

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Libri

A settembre 2023 è stato pubblicato da Affiori – Giulio Perrone Editore un nuovo romanzo di Daniele Rutigliano, autore originario del Salento e da anni ormai stabilitosi a Roma. Bohemian serial killer è un romanzo veloce, scattante e assolutamente avvincente, un giallo ambientato in un quartiere di Roma ormai fra i più noti, con personaggi semplici ed efficaci e una scrittura immediata e appassionante.

BOHEMIAN SERIAL KILLER: Daniele Rutigliano e Affiori

Daniele Rutigliano è l’autore di Bohemian Serial Killer, edito a settembre scorso da Affiori – Giulio Perrone Editore. Rutigliano, originario del Salento, ha una laurea in Scienze della Comunicazione all’Università di Perugia e si è poi specializzato in Sceneggiatura nella capitale. Al suo attivo ha altri due romanzi, uno edito da Armando Curcio Editore, In Svizzera non c’è il mare e per L’Erudita – Giulio Perrone Editore Comprensorio 21; Bohemian serial killer, il suo terzo romanzo, viene pubblicato da Affiori, una casa editrice appartenente al gruppo Giulio Perrone Editore, che è nata per far affiorare, come dice il nome stesso, autori e autrici esordienti ed emergenti.

Bohemian Serial Killer, il nuovo romanzo di Daniele Rutigliano

BOHEMIAN SERIAL KILLER: chi ha commesso l’omicidio al Pigneto?

Bohemian Serial Killer ha una identità chiara e limpida fin dall’inizio, è un giallo e come tale viene presentato fin dalle prime pagine, quando Marzia, giovane donna indipendente, viene uccisa con una iniezione letale di farmaci ed eroina. Valerio, il suo ex, non può non indagare, spinto dai rimorsi per come è finita la loro storia, dal senso di colpa e dal desiderio di trovare il vero colpevole. Accanto a lui, una serie di amici, Damiano e Lisa, coppia solida almeno in apparenza, Serena, la veterinaria tutta d’un pezzo, Iris, “l’emigrata” a Roma Nord; ma soprattutto a stagliarsi come personaggio centrale e potente è il Pigneto, celebre quartiere di Roma, uno dei centri della vita notturna e dello spaccio della capitale. È il Pigneto con la sua forza e la sua atmosfera a rendere concreti questi personaggi, le situazioni raccontate e i ricordi di Valerio, il protagonista di questo viaggio che lo porterà, forse, a diventare un adulto nel vero senso della parola, ma soprattutto a scoprire intrecci fra un passato di cui non fa parte e un presente che sembra sempre più confuso e pericoloso.

BOHEMIAN SERIAL KILLER: tra passato e presente

Già, perché il Pigneto è un mistero: venti anni prima dell’omicidio di Marzia, il quartiere era stato sconvolto dalla morte di giovani ragazzi tossicodipendenti che la polizia aveva archiviato come semplici overdose. Valerio sente che qualcosa non torna e inizia a indagare. E mentre chi legge segue le sue avventure attraverso le strade del quartiere, la confusione, l’ansia e il desiderio di Valerio cresce. Anche perché Marzia non è l’unica vittima del presente: sembra che le morti del passato, sottovalutate, si stiano dipanando nel presente e sembra che le nuove vittime girino tutte intorno a Valerio. Forse proprio lui riuscirà a trovare la soluzione a questi misteri, a trovare il filo nascosto che unisce passato e presente?

BOHEMIAN SERIAL KILLER: romanzo scattante che centra l’obiettivo

Bohemian Serial Killer ha oggettivamente una serie di qualità importanti per un qualsiasi romanzo; innanzi tutto la storia, dritta come una freccia che va verso il bersaglio. Non ci sono digressioni inutili, psicologismi anomali, è un giallo e come tale si muove. I personaggi, tutti, anche quelli che compaiono per pochissime righe, sono funzionali, ben scritti, con un arco di trasformazione chiaro e preciso. L’ambientazione è altrettanto funzionale: il quartiere, le sue strade i locali i bar, tutto è ben descritto, al punto che sembra di camminare insieme a Valerio. Altro punto centrale e non scontato è la lingua: Rutigliano ha una scrittura veloce, scattante, immediata e questo è un punto di forza notevole perché la lettura diventa appassionante e segue il naturale ritmo che l’autore ha voluto darle.

Bohemien serial killer è un ottimo giallo d’autore da consigliare a chi ama storie ben scritte e ben costruite, che nella loro chiarezza divertono e appassionano chi legge.

EDITORE: Affiori – Giulio Perrone Editore

AUTORE: Daniele Rutigliano

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2023

PREZZO: euro 16,00

image_pdfSCARICA QUESTO ARTICOLO IN FORMATO PDF