LAMMERICA @Teatro delle Spiagge: il sogno in periferia

Periferico Festival al Teatro delle Spiagge porta in scena LAMMERICA produzione Catalyst, regia di Riccardo Rombi, con Giorgia Calandrini e Dafne Tinti, musiche originali di Giovanni Magaglio: un racconto popolare del sogno in periferia.

Commenti disabilitati su LAMMERICA @Teatro delle Spiagge: il sogno in periferia

UN’OPERA DA QUATTRO SOLDI @ Biblioteca Ragionieri: Brecht e Gay ai nostri giorni

UN'OPERA DA QUATTRO SOLDI anteprima nazionale del rinnovato adattamento di teatro musicale di Gianfranco Pedullà e Francesco Giorgi del Teatro Popolare d'Arte: da John Gay a Bertold Brecht un esilarante ed amara riflessione su ambizioni e vizi senza tempo dell'animo umano.

Commenti disabilitati su UN’OPERA DA QUATTRO SOLDI @ Biblioteca Ragionieri: Brecht e Gay ai nostri giorni

VORREI UNA VOCE @Corte delle Sculture: le emozioni oltre le sbarre

Nell’ambito del variegato e ampio programma della rassegna PratoEstate, è tornato a Prato nello spazio post-moderno della Corte delle Sculture l’attore e regista Tindaro Granata con VORREI UNA VOCE, sua ultima fatica drammaturgica frutto del progetto Il…

Commenti disabilitati su VORREI UNA VOCE @Corte delle Sculture: le emozioni oltre le sbarre

IL DRAGO DALLE SETTE TESTE @Tenuta Lo Scompiglio: vivere nelle bocche del drago

Nella Tenuta dello Scompiglio di Capannori a Lucca è andato in scena lo spettacolo IL DRAGO DALLE SETTE TESTE del Teatro dell’Orsa di Reggio Emilia nell’ambito della rassegna estiva per ragazzi e famiglie Sentieri di favole. Uno spettacolo itinerante nel parco con alberi secolari giganteschi, declivi, boschi e vigneti odorosi.

Commenti disabilitati su IL DRAGO DALLE SETTE TESTE @Tenuta Lo Scompiglio: vivere nelle bocche del drago

TAGLI @Teatro Goldoni: un sic et simpliciter racconto di vite ordinarie

TAGLI in prima assoluta al Goldoni di Firenze: Fausto Paravidino dirige gli allievi diplomati de L’Oltrarno: un atto unico sulla complessità della società contemporanea, dove l'autore muove come pedine i suoi personaggi di fantasia ma assolutamente ordinari in un comico susseguirsi di racconti e intrecci.

Commenti disabilitati su TAGLI @Teatro Goldoni: un sic et simpliciter racconto di vite ordinarie

INTERVISTA A MARILYN MONROE @Teatro del Giglio: intervista impossibile ad un’icona immortale

All'interno della rassegna Un teatro sempre aperto 2024, presso il Foyer del Teatro Il Giglio di Lucca, è andata in scena un'inedita performance capace di contaminare in maniera suggestiva teatro e giornalismo: un'intervista impossibile con un mito immortale a cui hanno dato vita Caterina Paolinelli, attrice di prosa di formazione accademica, che ha lavorato con diversi Maestri e Registi, tra i quali: César Brie, Claudio Morganti, Elena Bucci, Leo Muscato, Michele Placido, e Matteo Brighenti, giornalista pubblicista e critico teatrale per riviste specializzate come «Hystrio» e «PAC-Paneacquaculture». L'incontro tra la cittadinanza e il teatro aperto in spazi, orari e modi non consueti, ha permesso di creare un'atmosfera magica e familiare in cui incontrare una storia potente e profondamente attuale, ben al di là delle leggende e degli stereoptipi che ancora ne celano i risvolti più autentici

Commenti disabilitati su INTERVISTA A MARILYN MONROE @Teatro del Giglio: intervista impossibile ad un’icona immortale
Scopri di più sull'articolo PESSOA SINCE I’VE BEEN ME @Teatro della Pergola: Wilson visionario poeta dell’anima
PESSOA. SINCE I’VE BEEN ME regia, scene e luci Robert Wilson testi Fernando Pessoa con Maria de Medeiros, Aline Belibi, Rodrigo Ferreira, Klaus Martini, Sofia Menci, Gianfranco Poddighe, Janaína Suaudeau drammaturgia Darryl Pinckney costumi Jacques Reynaud co-regia Charles Chemin collaboratrice alla scenografia Annick Lavallée-Benny collaboratore alle luci Marcello Lumaca sound designer Nick Sagar trucco Véronique Pfluger stage manager Thaiz Bozano direttore tecnico Enrico Maso collaboratrice ai costumi Flavia Ruggeri consulente letterario Bernardo Haumont commissionato e prodotto da Teatro della Pergola (Firenze), Théâtre de la Ville (Parigi) coprodotto da Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Teatro Stabile di Bolzano, São Luiz Teatro Municipal de Lisboa, Festival d’Automne à Paris in collaborazione con Les Théâtres de la Ville de Luxembourg

PESSOA SINCE I’VE BEEN ME @Teatro della Pergola: Wilson visionario poeta dell’anima

Dal 2 – 12 maggio  al Teatro della Pergola di Firenze è andato in scena in Prima Mondiale, l'ultimo capolavoro di ROBERT WILSON, PESSOA Since I’ve been me, per la regia, le scene e le luci di Robert Wilson, su testi di Fernando Pessoa, e drammaturgia di Darryl Pinckney. Lo spettacolo Commissionato e prodotto da Teatro della Pergola di Firenze e Théâtre de la Ville di Parigi nel segno del progetto comune L’Attrice e l’Attore Europei, Coprodotto da Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Teatro Stabile di Bolzano, São Luiz Teatro Municipal de Lisboa, Festival d’Automne à Paris in collaborazione con Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, si fonda sull'interazione in scena di un cast di attori internazionale per resitituire la complessità multiidimensionale dell'artista portoghese. “Come tutti noi – sostiente Wilson – Pessoa era pieno di molti “personaggi”. [...]Nella mia testa c’è proprio un prisma con tutte le diverse personalità, i diversi aspetti di Pessoa». Il risultato è uno spettacolo visionario, dalle potentissime suggestioni, che immerge lo spettatore in un viaggio, non facile, nella personalità prismatica del poeta.

Commenti disabilitati su PESSOA SINCE I’VE BEEN ME @Teatro della Pergola: Wilson visionario poeta dell’anima
Scopri di più sull'articolo IL RIFORMATORE DEL MONDO @Teatro Fabbricone: in attesa della salvifica fine di Bernhard
Renata Palminiello e Leonardo Capuano ne IL RIFORMATORE DEL MONDO (foto di Ilaria Costanzo)

IL RIFORMATORE DEL MONDO @Teatro Fabbricone: in attesa della salvifica fine di Bernhard

In PRIMA NAZIONALE a chiudere la stagione del Teatro Metastasio di Prato abbiamo visto IL RIFORMATORE DEL MONDO di Thomas Bernhard del 1979, regia di Leonardo Capuano, in scena con Renata Palminiello.

Commenti disabilitati su IL RIFORMATORE DEL MONDO @Teatro Fabbricone: in attesa della salvifica fine di Bernhard