EDITORIALE: Elettra, Shoah Ricerca e Letteratura fra i temi della nostra Agenda Spettacoli

Una nuova settimana teatrale è alle porte!
Noi di Gufetto seguiamo il nostro percorso di ricerca sugli spettacoli off più interessanti della Capitale, seguendo le strade del #teatrocivile del #teatroricerca e della rilettura dei grandi temi della #Storia e della #Letteratura.
Questa settimana vi segnaliamo dalla nostra Agenda Spettacoli …

#novità
Al Teatro Brancaccino torna la regia di Giancarlo Nicoletti con TORRE ELETTRA, una rilettura del Mito di Elettra in un contesto futuristico e anarchico dove si confronteranno personaggi limite, pieni di rabbia e risentimento ma anche di vendetta. Una produzione del Collettivo Planets art, più volte recensito da Gufetto e caldamente suggerito.
Vi suggeriamo poi al Teatro Hamlet (zona pigneto) la Compagnia delle Origini mette in scena UCCELLI DEL PARADISO, ambientato in un manicomio nel 1978: una donna, una omicida, rinchiusa in una dimensione surreale resa attraverso i personaggi degli Specchi, interpretati da attori-danzatori, che interagiscono solo con la protagonista e rappresentano le sue proiezioni mentali.
Continua fino al 22 gennaio al Piccolo Eliseo, il brillante ANIMALI DA BAR: “La cifra stilistica di Carrozzeria Orfeo è inconfondibile, una raffica di allegro cinismo, ironie amare, lapidarie, affermazioni politicamente scorrette e l'uso selvaggio di un linguaggio colorito ma che riesce ad essere mai volgare in un contesto in cui c'è poco da avere peli sulla lingua” ne scrive Susy Suarez nelle nostre Pagine.
Infine, segnaliamo al Teatro La Comunità TORNO ALLA VITA, opera musicale di Toni Fornari e Dino Scuderi, per la regia di Francesco Sala: una storia musicale contemporanea, che investiga una famiglia sul tema della vita, della morte, delle cure sperimentali, della volontà di rinascere, sulle scelte da fare e su quelle che invece non è stato possibile affrontare.(Att.ne: biglietto ridotto e di 12 euro prentando come lettori di Gufetto)

#teatrocivile
Negli spazi del AR.MA Teatro (zona Cipro) il testo di Romana Miceli Picardi, IO RIFIUTO dal 20 al 22 gennaio, la storia di due donne del sud due storie "piccole" e dolorose. Due donne forti e schiacciate, unite in un viaggio onirico, tenero, tragicomico.
Al Teatro Conciatori CABARET A NETANYA, dal 17 al 22 gennaio ci riporta con la mente alla Shoah, raccontandoci di Dova' le, un comico che, approfittando della serata e del suo compleanno, racconta al pubblico la storia di un omicidio dove non si sa chi è la vittima, l'assassino o chi è stato assassinato per tutta la vita.
Al Teatro Lo Spazio si torna a parlare di Mafia con COME FRATELLI di Giovanni Libeccio, III° classificato concorso corti teatrali del teatro lo spazio 2016, la storia di Andrea, figlio di un Boss mafioso, che assiste da ragazzino all’uccisione del padre, e per tale ragione è costretto ad emigrare in Olanda, vivendo un forte senso di solitudine e di nostalgia.
Anche il Sala Uno Teatro fino al 18 gennaio ci parla del genocidio ebraico: con UNA STORIA FINITA BENE. La notte della Shoà viene letta attraverso gli occhi di un bambino.

#teatroRicerca
Al Teatro Studio Uno (Torpignattara) dal 19/01/2017 al 22/01/2017 torna il bel testo di INOSSIDABILE MIELE con la Compagnia del Teatro dei Naviganti un gruppo di ricerca e sperimentazione teatrale che si è concentrato sullo studio dell’azione come risultato della esatta corrispondenza e contemporaneità tra l’azione fisica/vocale ed i moti dell’interiorità.
Torna in scena anche la comicità irriverente di Giorgia Mazzuccato con LOGIN, un curioso esperimento teatrale con 4 attori in scena che non sapranno cosa succederà loro, chi saranno e cosa diranno. Le storie che li vedranno protagonisti, i personaggi che interpreteranno, saranno solo e soltanto quelli che il pubblico chiederà loro di mettere in scena.

#teatro e #letteratura
Per gli spettacoli tratti da opere letterarie segnaliamo al Sala Uno Teatro IL VENTAGLIO di Lady Windermere (dal 21 al 22 gennaio) , una delle più riuscite commedie brillanti del genio irlandese di Oscar Wilde che riporta oltre il settanta per cento degli aforismi piu’ noti di Oscar Wilde!
Al Teatro Orologio va in scena  TEATRO TOSSICO dal 20 al 22 gennaio 2017 che parte dal testo: "Testo yonkie" di Paul B. Preciado, un “protocollo di intossicazione volontaria" frutto di un filone di pensatori autocavia che hanno sperimentato col proprio corpo, usandolo come piattaforma politica.


 I nostri sconti! – info spettacoli in Agenda

Teatro la Comunità
BIGLIETTO RIDOTTO A 7 EURO PRENOTANDO COME LETTORI DI GUFETTO!!
T: 06 5817413-3291677203
M: teatrolacomunita@gmail.com

Teatro Conciatori
BIGLIETTO RIDOTTO a 10 euro+2 tessera prenotando come LETTORI DI GUFETTO!!!
Tel. 06.45448982 – 06.45470031

Teatro Lo Spazio
BIGLIETTO RIDOTTO (9 euro + tessera) per chi PRENOTA COME LETTORE DI GUFETTO
tel.06/77076486

Sala Uno Teatro
BIGLIETTO RIDOTTO a 10 euro+2 tessera PER CHI PRENOTA COME LETTORE DI GUFETTO!!
tel: 06 86606211 dalle 17.00 alle 20.00

Teatro Studio Uno
BIGLIETTO RIDOTTO a 8 euro PRENOTANDO COME LETTORE DI GUFETTO!!
Tel: 349-435 6219

Centro Culturale Artemia,Via Amilcare Cucchini, 38
BIGLIETTO RIDOTTO A € 8 (anziché € 10) PRENOTANDO COME LETTORI DI GUFETTO!!
Info e PRENOTAZIONI (anche SMS): 334 1598407

image_pdfSCARICA QUESTO ARTICOLO IN FORMATO PDF